Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza
e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner,
scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti
all’uso dei cookie.

2° Istituto Superiore "A-Ruiz"

Istituto Superiore Statale "A-Ruiz" - Via Catania 83 - 96011 Augusta (SR) - E-mail: sris009004@istruzione.it - PEC: SRIS009004@pec.istruzione.it

Font Size

SCREEN

Layout

Menu Style

Cpanel

Articoli

Filtro
  • AVVISO PER FAMIGLIE E STUDENTI


    Si comunica che le lettere dei debiti formativi si possono ritirare in segreteria didattica secondo gli orari stabiliti.


     

  • Report finale monitoraggio PTOF - anno scolastico 2017-2018


     

  • “RUIZ REWIND 2108. LA NOTTE DEGLI OSCAR”

    Giorno 7 Giugno negli spazi all’aperto del 2° Istituto Superiore  Arangio Ruiz  si è svolto  il Ruiz Rewind 2108. La Notte Degli Oscar, uno spettacolo  per celebrare la  fine dell’anno scolastico e premiare gli alunni che si sono maggiormente distinti.

    Non sono mancate, danze e canzoni, pieces teatrali che hanno omaggiato, Troisi, Ficarra e Picone , Achille Campanile ed esibizioni anche di ex alunni che con piacere ogni anno ritornano nel loro  Istituto.
    Parole di soddisfazione da parte della dirigente scolastica, prof.ssa Maria Concetta Castorina,  per questa “serata da Oscar”, in cui ha ringraziato di cuore tutti gli allievi che si sono esibiti dando il meglio di loro stessi, i rappresentanti di Istituto che hanno presentato la serata, Gabriele Baudo, Alessia Pinto, Carmelo Firrincieli, Anna Di Franco, Davide Cianchino, presidente del comitato studentesco, i docenti che si sono impegnati per la realizzazione della kermesse, in primo luogo la professoressa Rosanna Bellistri,  le docenti Anna Belluso, Antonella Giummo, Marinella Strazzulla, Daniela Lo Faro, Concetta Tringali.

    La Dirigente ha ringraziato anche le associazioni  e le onlus che sono state  partners della manifestazione: “Genitori e figli”, “Fraternita Misericordia di Augusta”, “Diapason”, “Yap”, “Teniamoci per mano” e l’azienda “Agriservice”.
    Durante la serata  un momento di grande emozione è stato il saluto ad una docente dell’Istituto, Epaminonda Patrizia, per la quale è stata organizzata una raccolta fondi e attorno a cui si è stretta , in un abbraccio virtuale, tutta la scuola.
    Infine grazie anche a tutto il pubblico e ai genitori, sempre più numerosi,  che  hanno partecipato alla serata! Ogni forma di espressione artistica, infatti, contribuisce alla promozione della formazione della persona, alla presa di coscienza che un piccolo impegno, condiviso e collettivo, sostiene il cambiamento ed induce ad osservare l’agire umano da molteplici punti di vista.
    “Ci rivediamo a settembre!!!”.


     

  • IL RUIZ A BILBAO PER UN PROGETTO DI ASL

     

    Il progetto di Alternanza scuola lavoro dell’Istituto Arangio Ruiz “Come and see: Augusta and its hidden treasures”, inserito all’interno del più ampio “ Students’ Exchange Project”, in collaborazione con eTwinning,  è giunto alla fase finale, con lo scambio di ospitalità  e permanenza di 35 alunni tra biennio e triennio del Ruiz nella cittadina  basca di Urretxu-Zumarraga. Durante la settimana di scambio i nostri studenti, accompagnati dalle docenti tutor e referenti del progetto, professoresse Giuseppina Dispensa e Paola Moroni, e dalla Dirigente Scolastica prof.ssa Maria Concetta Castorina, hanno frequentato l’istituto Urretxu Zumarraga Ikastola ,situato nella piccola cittadina basca formata da due piccoli paesi, Urretxu e Zumarraga, divisi dal fiume Urola, conoscendo la realtà e la cultura locali, ospitati dalle famiglie degli studenti della scuola stessa.
      Il progetto ha previsto da parte degli studenti del Ruiz  la creazione di una start-up turistica di valorizzazione del territorio di Augusta e dintorni, di  itinerari turistici con apertura di un sito dedicato e di video, materiale che gli stessi studenti hanno  presentato ed illustrato  all’intera comunità scolastica di Urretxu nel corso di una giornata dedicata alla nostra scuola. L’ allestimento di uno stand enogastronomico da parte dei nostri alunni, ha dato, inoltre, la possibilità alla comunità scolastica basca di conoscere ed apprezzare i tipici prodotti del nostro territorio siciliano, appositamente acquistati e portati in Spagna per l’occasione, dando modo di degustare specialità della cucina mediterranea.
      Durante la settimana le visite guidate in  programma hanno dato modo di conoscere non solo grandi città come Bilbao, la più grande città dei Paesi Baschi, sede di uno dei più ampi musei al mondo , il Guggenheim Museum e la città di Donostia meglio conosciuta come San Sebastiàn, capoluogo della provincia di Gipuzkoa,  ma anche di visitare realtà locali del passato  quali “Igartubeiti” , esempio di una tipica fattoria basca del  XVI secolo o “Mirandaola”, una tipica fonderia  anch’essa del XVI secolo.
    Di particolare rilievo  l’incontro con i sindaci delle due comunità locali di Urretxu e di Zumarraga che hanno elogiato sia il progetto di scambio  che le insegnanti italiane e basche che lo hanno promosso nelle scuole di appartenenza, sottolineando come esso abbia permesso a ragazzi e famiglie provenienti da nazioni diverse di scoprire e valorizzare le differenze culturali, ampliando così i propri  orizzonti  all’insegna della  conoscenza,  della tolleranza e dell’interazione attraverso l’ospitalità, il soggiorno in un altro Paese.
    Grande entusiasmo e soddisfazione da parte di tutti i componenti dello scambio tra i quali famiglie ospitanti , studenti e docenti coinvolti nel progetto.


     

  • IL RUIZ VINCE IL CONCORSO PROVINCIALE DI ASL“GAP SCOMMETTO SU DI ME


    (CLICCA SULLA FOTO PER VEDERE IL VIDEO)

    Martedì 5 Giugno presso l'Aula Magna del Fermi di Siracusa  si è svolta la premiazione finale del percorso di Alternanza scuola lavoro " GAP Scommetto su di me " sul gioco d’azzardo patologico realizzato dall'Asp  di Siracusa in collaborazione con l'Ufficio scolastico Provinciale.

    Erano presenti il Dirigente dell'Asp dott. Roberto Cafiso, Direttore del Dipartimento delle Dipendenze Patologiche , il Dottore Alfonso Nicita , responsabile dellla Unità Operativa Aziendale di Educazione alla Salute , la professoressa Grazia Cassarisi , in rappresentanza dell’Ufficio Scolastico Provinciale , il dott. Carmelo Miduri , giornalista ed esperto in comunicazione, il dottore Cirillo  , governatore dei Lions di Siracusa,  Francesco Di Priolo , presidente dell’AUSER di Siracusa,  la prof.ssa Maria Concetta Castorina ,  Dirigente Scolastica del Ruiz, ,il gruppo di specialisti che per conto dell’ASP ha realizzato il progetto ,   i docenti tutor  e le quattro classi finaliste degli istituti scolastici che sono stati coinvolti nel percorso: l’Istituto Superiore Arangio Ruiz di Augusta, il  Majorana di Avola, il  Vittorini di Lentini, il Fermi di Siracusa.

    Il progetto “Scommetto su di me” ha visto gli alunni impegnati a studiare, attraverso la metodologia della Peer Education,  un fenomeno, il gioco d’azzardo patologico, in continua espansione nella provincia di Siracusa, con l’obiettivo di sviluppare tra i giovani non solo la prevenzione del GAP, ma soprattutto  competenze sulla gestione economico-finanziaria, sull’uso consapevole del denaro, sulla corretta pianificazione del proprio progetto di vita. Proprio per aumentare la percezione del rischio attraverso azioni di comunicazione il percorso prevedeva  appunto come output finale la realizzazione di un video per la prevenzione del gap.

    Alla fine della proiezione dei quattro cortometraggi finalisti, che sono stati presentati dai Peer delle rispettive classi, la giuria ha decretato vincitore il video prodotto dalla classe 3CL del Liceo delle Scienze Applicate del Ruiz intitolato “The message”, con il suo slogan “ Io non gioco con la mia vita”.  Ad ogni scuola è stata consegnata una Go-Pro, mentre i ragazzi della classe vincitrice hanno ricevuto in premio ciascuno un buono da 100€ da spendere presso Mediaworld.

    Grande la soddisfazione della Dirigente del Ruiz, prof.ssa Maria Concetta Castorina, e dei tutor scolastici del progetto, prof Marinella Strazzulla, Paolo Trigilio e Tiziana Coppola, innanzitutto per la valenza formativa del progetto, grazie al lavoro svolto dagli operatori dell’Asp , dottoressa Enza D’Antoni e dottor Salvo Libranti,  ma anche per  l’impegno profuso dagli alunni della 3CL nella realizzazione del loro video che li ha portati alla vittoria.

     


     

  • Serata di chiusura Anno Accademico - 7 giugno 2018

    Serata di chiusura Anno Accademico all’Unitre di Augusta.

    Premiati gli studenti vincitori del concorso realizzato in partenariato con la Raffineria Esso.

    Nella calda serata estiva di giovedì 7 giugno, presso l’Aula magna dell’Istituto “A. Ruiz”, si è svolta la cerimonia di chiusura dell’Anno Accademico 2017/2018 alla presenza dei numerosi soci, dei docenti, degli studenti e di amici dell’Unitre.

    Dopo la consueta apertura con la lettura della Preghiera semplice di San Francesco, il Presidente ha dato il benvenuto a tutti i presenti. Ha poi elogiato e ringraziato, citandoli uno per uno, i docenti che hanno tenuto lezioni ai soci durante l’anno, ricordando che si svolgono due incontri culturali a settimana. Tali incontri hanno riguardato numerose discipline quali medicina, arte, architettura, astronomia, storia, filosofia, psicologia, diritto, tradizioni locali, letteratura italiana e, da quest’anno, anche letteratura inglese. L’offerta formativa si arricchisce con diversi laboratori che vanno dalla corale, alla recitazione, fino a musica e canto, arte e pittura, videoscrittura e Internet, e persino giochi da tavolo.

    A tutti i docenti è stato consegnato un omaggio a ricordo dell’anno passato insieme.

    Conclusa questa prima breve parte, il resto della serata è stato per intero dedicato alla tanto attesa proclamazione dei vincitori del Concorso a premi che l’Unitre, in partenariato con la raffineria Esso di Augusta, ha rivolto agli studenti dell’ultimo triennio del Liceo “Megara” e dell’Istituto “A. Ruiz”.

    Nel suo intervento, il vicepresidente dr. Salvo Cannavà ha sottolineato l’efficacia del progetto nel valorizzare e fortificare i rapporti intergenerazionali da sempre ambiti dall’associazione.

    Subito dopo la docente Anna Lucia Daniele, componente del Direttivo nonché responsabile del progetto, ne ha illustrato brevemente i caratteri generali, evidenziando la partecipazione numerosa degli studenti, circa ottanta, e l’attualità del tema «Era digitale: quali emergenze per il singolo, la famiglia, la società», “molto vicino ai ragazzi di oggi, nativi digitali, - ha spiegato la professoressa. - Il progetto iniziato a dicembre ha visto gli alunni partecipare a quattro incontri a tavola rotonda aventi cadenza mensile, durante i quali, grazie alle valide relazioni di professionisti, il tema è stato affrontato da diversi punti di vista da quello sociale, a quello psicologico, medico ed educativo.”

    Nel mese di aprile i ragazzi sono stati chiamati ad elaborare un tema su una traccia inerente agli argomenti trattati e, infine, una commissione di docenti dei due istituti e alcuni rappresentanti Unitre ha stilato la graduatoria dei primi cinque classificati, una per ciascuno dei due istituti in gara. “La scelta è stata davvero ardua e complicata – continua Anna Daniele - perché i temi erano tutti di alto livello e di contenuto intenso. Segno, questo, che l’argomento è stato gradito e ha colpito nel segno.”

    Grazie al patrocinio della Esso, rappresentata durante la serata dal sig. Sebastiano Ventura dell’Ufficio Pubbliche Relazioni, è stato possibile mettere in palio per i vincitori, nell’ordine dal primo al terzo posto, un computer portatile, un tablet con memoria esterna e un tablet.

    Ecco le graduatorie finali. (VEDI GALLERY)

    Per il Liceo “Megara”, la cui docente di riferimento è stata Zaira Lipari:

    Primo posto: MATTEI CHIARA IV A Liceo Linguistico

    Secondo posto: FERRO GIUSEPPE III A Liceo Classico

    Terzo posto: DI FRANCO FLAVIA III A Liceo Classico

    Quarto posto (ex aequo): BRUSCA BEATRICE III A Liceo Classico 

    GALLO CARLOTTA III A Liceo Classico

    Per l’Istituto “A. Ruiz”, con il coordinamento della professoressa Anna Belluso:

    Primo posto: BENEDETTA LA FERLA IV AL Liceo Scientifico delle Scienze Applicate 

    Secondo posto: LATINO SOFIA IV CL Liceo Scientifico delle Scienze Applicate 

    Terzo posto (ex aequo): DI FRANCO ANNA III AL Liceo Scientifico delle Scienze Applicate

    ARCIDIACONO GIOVANNA V BL Liceo Scientifico delle Scienze Applicate 

    Quarto posto: SCARNATO BENEDETTA III AF Istituto Tecnico Settore Economico 

    La Dirigente Scolastica prof. Maria Concetta Castorina, invitata ad esprimere un commento personale, si è ritenuta ampiamente soddisfatta del progetto e dell’interesse dimostrato dai ragazzi. Auspica una continua collaborazione tra la scuola e l’Unitre.

    A ricordo del progetto tutti i presenti sono stati omaggiati del 2° quaderno “Semi di Umanità” - Quale impegno personale per un mondo migliore: ESSERE, AMARE, DONARE, SERVIRE. Tale opuscolo, di cui saranno divulgate ben mille copie nella città, contiene, oltre alle relazioni degli otto docenti che si sono avvicendati nelle quattro tavole rotonde, i migliori dieci componimenti dei ragazzi e testimonianze dei docenti.

    Anna L. Daniele


     

  • Noi, il cibo, il nostro pianeta

    Lo scorso Ottobre Sofia Chiara Latino insieme ad altri sette alunni di questa scuola ha partecipato al Millenials Food Hackathon di Siena, una maratona digitale sul tema del cibo e della sostenibilità. Essendo risultata vincitrice, ha partecipato successivamente ad altri due hackathon a Bergamo ed a Bologna ed  è stata anche selezionata come ambasciatrice ambientale conquistando così la partecipazione ad una Summer School a Malta (dal 10 al 14 luglio 2018), organizzata con il supporto scientifico dell’Università degli Studi di Siena e con il coinvolgimento di alcuni istituti di ricerca maltesi. 
    Durante la Summer School le  studentesse e gli studenti selezionati potranno confrontarsi nei settori della sostenibilità e del cibo, con particolare riferimento alle sfide che vive l’area del Mediterraneo sull’alimentazione. Come percorso formativo di avvicinamento alla Summer School di Malta, è stata inoltre proposta dalla scuola referente “ G. Garibaldi” di Roma, per le medesime studentesse e i medesimi studenti, la partecipazione al workshop “Noi, il Cibo, il nostro Pianeta – Didattica digitale per un futuro più sostenibile” che si è svolto a Roma il  30 maggio 2018, durante il quale è stato presentato a loro e ai loro docenti accompagnatori il MOOC ( Massive Open Online Courses)" Sustainable Food Systems: a Mediterranean Perspective” (prodotto da Sustainable Development Solutions Network-Mediterranean e Università di Siena, in collaborazione con la Fondazione Barilla), uno strumento di diffusione di conoscenza scientifica delle più grandi sfide, legate alla sostenibilità dei sistemi alimentari, che interessano i Paesi del Mediterraneo.
    Il tema  di grande attualità fa rifermento ad alcuni dei  17 obiettivi programmatici dell’ Agenda 2030 condivisa dai Paesi Europei e delinea le nuove figure professionali  emergenti verso cui anche la scuola sarebbe opportuno che orientasse i nostri giovani.


     

  • Percorso ASL Assistente bagnanti- Partecipazione Final Six

     
    Sabato 26 Maggio dodici alunni del nostro istituto hanno preso parte alla prestigiosa manifestazione sportiva Final Six che si è svolta presso la Piscina della Cittadella dello Sport di Siracusa e che ha visto affrontarsi le migliori rappresentative della pallanuoto italiana. 
    I ragazzi,  che grazie al percorso di ASL realizzato dalla nostra scuola in collaborazione con la Federazione Italiana Nuoto hanno conseguito il brevetto di Assistente bagnanti,   accompagnati dai prof. Trigilio Paolo e Traina Lino e coordinati dalla prof.ssa Giovanna Capuano, hanno messo in pratica le nozioni acquisite, collaborando attivamente alla realizzazione dell’evento e ricevendo i complimenti degli organizzatori per la loro serietà e professionalità. In questo modo hanno concluso in modo magistrale questa fruttuosa esperienza che si è rivelata altamente formativa.
    Ottimo lavoro ragazzi!!!
    Marinella Strazzulla
  • Premiazione Lilt

    Concorso LILT "Salute e bellezza" Giovedì 31 Maggio in occasione della Giornata Mondiale contro il Tabagismo presso il Circolo Unione di Augusta si è svolta la premiazione del Concorso fotografico indetto dalla LILT di Augusta sul tema " Salute e bellezza". Più di trenta sono stati gli alunni partecipanti delle scuole superiori di Augusta . Tra i primi classificati al terzo posto a pari merito è stata premiata la nostra Roberta Di Bartolo della classe 3CL, che ha prodotta una foto in cui riprendeva se stessa durante un'escursione lungo il corso dell'Anapo a Cassaro. Le bellezze naturalistiche ed i vividi colori hanno colpito la giuria che hanno premiato Roberta con un buono per fare attività sportiva presso una palestra augustana gratuitamente per un mese.


     

  • Gli alunni del Ruiz insieme ai Volontari della Misericordia

    Giorno 25,26 e 27 Maggio ad Augusta si è svolta l’esercitazione provinciale di Protezione civile delle Misericordie denominata “Megara 2018”. Otto alunni della nostra scuola che hanno preso parte al percorso di ASL " Scuola sicura 2018”, dopo aver effettuato 30 ore di formazione, hanno deciso di proseguire l’esperienza arricchendola con la partecipazione a questa esercitazione. Cosi hanno imparato a montare e smontare le tende di un accampamento ed a realizzare una zona mensa con gazebi, tavoli  e panche.Inoltre hanno preso parte ad operazioni di soccorso su scenari simulati in qualità di cavie, di soccorritori o all’occorrenza come squadre tecniche. Hanno vissuto e dormito nel campo partecipando a tutte le simulazioni senza mai tirarsi indietro, dimostrando serietà , determinazione e spirito di servizio.  Hanno ricevuto i complimenti per la loro preparazione e per il loro impegno da parte degli organizzatori e da un’equipe di psicologi dell’emergenza che ha partecipato all’esercitazione. Nonostante non appartenessero alla stessa classe ma provenissero da classi diverse, i ragazzi hanno costituito un gruppo affiatato e compatto, che ha imparato a sostenersi vicendevolmente. Alla fine, gratificati dall’esperienza vissuta, hanno tutti deciso di proseguire l’esperienza divenendo Soccorritori della Misericordia.

    Questo successo deve essere motivo di orgoglio per la nostra scuola che riesce a creare dei percorsi formativi che instillano nei giovani il senso di solidarietà e li spronano alla cittadinanza attiva. 
    Un ringraziamento particolare va ai Volontari della Misericordia che ormai da diversi anni collaborano con noi. In particolare vogliamo ringraziare Stella Mastronuzzi, Marco Arezzi, Filippo Bordonaro e tutti coloro che hanno seguito i nostri ragazzi con pazienza , dando loro fiducia e trasferendogli generosamente la loro esperienza.
    Marinella Strazzulla
  • Ruiz Rewind 2018


     

  • ASP DI SIRACUSA E RUIZ INSIEME PER IL PROGETTO “GAP SCOMMETTO SU DI ME”

     

    Giorno 21 maggio nell’Aula Magna del 2° Istituto d’Istruzione Superiore Arangio Ruiz  si è svolto l’incontro finale del percorso di Alternanza scuola lavoro organizzato dall’ASP di Siracusa e dall'Ufficio Scolastico Regionale  Ambito Territoriale X  sul GAP, il gioco d’azzardo patologico.
    Erano presenti gli studenti delle classi terze dell'Istituto Tecnico Settore Economico, del Liceo delle Scienze Applicate e dell'Istituto Tecnico Settore Tecnologico, i referenti scolastici professori Marinella Strazzulla, Paolo Trigilio e Tiziana Coppola, la dirigente scolastica, prof.ssa Maria Concetta Castorina , la sociologa Enza D’Antoni e  lo psicologo Salvatore Libranti  per l’ASP e la dott.ssa  Grazia Cassarisi per l’Ufficio Scolastico Regionale
     Il progetto “Scommetto su di me” ha visto gli alunni impegnati a studiare,  attraverso la metodologia della Peer Education,  un fenomeno, il gioco d’azzardo patologico, in continua espansione nella provincia di Siracusa, con l’obiettivo di sviluppare tra i giovani non solo la prevenzione del GAP, ma soprattutto  competenze sulla gestione economico-finanziaria, sull’uso consapevole del denaro, sulla corretta pianificazione del proprio progetto di vita. Proprio per aumentare la percezione del rischio attraverso azioni di comunicazione il percorso prevedeva come output finale la realizzazione di un video per la prevenzione del gap.
    Tra gli undici video presentati dalle classi, la giuria composta dai rappresentanti di classe, d’Istituto e della Consulta provinciale, ha scelto “The message” della 3 C del Liceo delle Scienze Applicate, con il suo slogan “ Io non gioco con la mia vita”, che andrà a concorrere giorno 5 giugno  a Siracusa con i  tre migliori cortometraggi  delle altre scuole che hanno partecipato al progetto di Alternanza:  l’Istituto Fermi  di Siracusa, l’Istituto Maiorana  di Avola  e il  Vittorini  di Lentini.
    La dirigente del Ruiz, prof.ssa Maria Concetta Castorina, si è complimentata non solo per il lavoro svolto dall’Asp,  ma anche per l’impegno profuso dagli alunni confermato dalla qualità dei prodotti realizzati, portatori di un messaggio positivo di promozione  di comportamenti responsabili.


     

  • LIBRI DI TESTO A.S. 2018/2019

Attivo dal 09 Maggio 2016.

NEWSLETTER

RISERVATO AL PERSONALE IN SERVIZIO NEL NOSTRO ISTITUTO
PER RICEVERE LE CIRCOLARI DIRETTAMENTE NELLA TUA E-MAIL ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DELLA NOSTRA SCUOLA
LOGIN PER LE FAMIGLIE
TUTORIAL REGISTRO PER LE FAMIGLIE
LA NOSTRA SCUOLA E' AD IMPATTTO ZERO